Casato dei Monteverdi

Casato dei Monteverdi, famiglia Borghese di Arezzo, fondata da Luca Davide Monteverdi.
 
IndiceFAQRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]

Andare in basso 
AutoreMessaggio
felce

avatar

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioTitolo: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   Dom Apr 22, 2012 11:23 am

Avanza al di fuori della sua dimora chiudendo alle spalle la porta, con decisione e rapidità. Guarda  per un istante la distesa di verde che va dietro a quelle colline.
E' l'alba di un nuovo giorno, dovrà andar a far visita alla sua seconda Famiglia, si perchè per Massimo i Monteverdi, lì ha sempre visti come seconda famiglia, poichè ha persone veramente stupende al suo interno, poichè ci sono anche dei suoi parenti Morosini e poi per la storia ecc.

Va in stalla,  con molta facilità, ed eleganza sella il cavallo, quest'ultimo ha un colore nero, occhi marroni e vividi, forte di stazza, lo ha accompagnato nelle sfide e nelle lotte più difficili, Massimo è davvero legato a Furia, ecco il suo nome, è stato a Siena, genova, Pisa....

Il sole ormai ha fatto capolino e s'impadronisce  sempre più di quel cielo azzurro, le nuvole sono lì, ma così poche che sembrano essere state messe lì da un pittore per rendere il paesaggio più reale sulla sua tela. Massimo si pulisce, e si prepara per il pranzo.

Ora in lì in sella al suo destriero in direzione del Palazzo Monteverdi. veste con abiti un po' formali, ma non troppo, sapendo che alla fine si trovava in famiglia.
Sotto il braccio un regalo per il capofamiglia, in sella aveva sempre con se riposta la spada in caso di evenienza durante il viaggio.
Ma ad attirare la sua attenzione durante il viaggio fu la vita contadina, così rallentò e incominciò a canticchiare:


.C'.è una donna che semina il grano
volta la carta si vede il villano
il villano che zappa la terra
volta la carta viene la guerra
per la guerra non c'è più soldati
a piedi scalzi son tutti scappati...

Sorride alle parole buffe di quella canzoncina, così tra un sorriso e una meditazione, intravede da lontano il suggestivo Palazzo. Scuote Furia, e avanza progressivamente sempre più veloce verso la destinazione prestabilita...

Dopo meno di che non si dica, si trovava alle porte del Palazzo dove due uomini gli indicarono dove posare il cavallo ed entrare nell'ingresso principale..

Torna in alto Andare in basso
Minerva

avatar

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 25.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   Dom Apr 22, 2012 12:52 pm

Minerva passeggiava nei corridoi facendo la lista di cosa mancava e si doveva fare,un messo arrivò in sua presenza annunciando l'arrivo di un messere al cancello.Lei appoggiò le carte e si avviò al cancello per accoglierlo.
Mentre camminava guardava quel cavallo e quella figura che fra tante si distingueva molto bene..

Massimo!!! fu l'urlo della donna alla vista di quell'uomo.
Si avvicinò a lui correndo per accoglierlo con un caloroso abbraccio felice di riaverlo lì dopo tanti anni.

Benvenuto e bentornato alla residenza Monteverdi,come sono felice di rivederti,vieni ti accompagno dentro,papà sarà felicissimo di rivederti caro.

Lo prese a braccetto sorridendo e dopo aver dato disposizioni agli uomini di prendersi cura del suo cavallo e si avviarono all'interno.
Torna in alto Andare in basso
Luca Davide
Capocasato
avatar

Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   Dom Apr 22, 2012 2:07 pm

Luca Davide si trovava nel salone dei ricevimenti, affaccendato con i preparativi del banchetto, quando udì delle voci e uno scalpitio di zoccoli provenire dal cortile. Sorpreso, si alzò e si diresse alla finestra; "Chi potrà mai essere?" si chiese.

Spostò la tenda dalla vetrata della sala per sbirciare all'esterno. Vide sua figlia correre incontro a un uomo e abbracciarlo. Non riuscì subito a riconoscere quella figura, poi guardando meglio, attraverso lo sporco delle finestre, vide chiaramente il volto di Felce. Lieto di rivedere un vecchio e caro amico, si affrettò subito a raggiungerli all'esterno. Uscì in cortile a braccia aperte e con un cordiale sorriso stampato sul viso.

"Carissimo Massimo!" disse da lontano.

Poi quando si fu avvicinato, lo abbracciò e gli diede un paio di pacche sulla spalla.

"E' una gioia vederti qui. Sono lieto del tuo arrivo. La villa non è ancora al meglio e quindi ti chiedo perdono se non saprà accoglierti come meriti, ma faremo di tutto per farti sentire a casa. Vieni pure dentro, accomodati. Ti farò portare qualcosa, avanti."

_________________
Torna in alto Andare in basso
felce

avatar

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioTitolo: Re: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   Dom Apr 22, 2012 7:55 pm

Un donna, dai dolci e sottili lineamenti gli era venuto in contro.
Le sue movenze erano delicate a allo stesso tempo molto affettive.
Quando fu chiara alla sua vista il volto di Minerva disse a bassa voce:

Urcaaa.. Da quanto tempo non vedo Mine..Pensandoci..

I sue labbri semiaperti andavano verso le gote e facevano intravedere i suoi bianchi denti. Era felice e anche un po' emozionato. Mille ricordi, mille emozioni in quel semplice "Massimo" da lei emesso.

Così allargando anch'egli le braccia gliele strinse in vite e l'abbraccio calorosamente.


E' una gioia per me, stare qui... Insieme a te e tuo padre.. Ma ora, raccontami.. qualche novità mia Xena..?
Ti ricordi quando ti chiamavo con questo nome?


Così tra una risata, un ricordo e una lacrima si dirigevano verso l'ingresso.
Ma d'improvviso, un'altra figura, stavolta maschile gli si avvicinava. Aveva l'aria familiare..Pensò- Ma quello è Jorq..?- Strizzò meglio gli occhi perchè era impossibile che Jorq fosse viso..
Quando la figura le fu vicino esclamò:


Shaer! Quanto somigli a tuo fratello..

Poi volendo non ripensare ai brutti ricordi. Strinse anche a Shaer e gli confidò:

Te l'ho mai detto che hai una figlia stupenda?.. Mi ha accolto in uno dei migliori dei modi.. Inoltre a me, piacciono molto le cose vecchie.. Forse già lo sai..Sono un amante della Storia e dell'Arte...

Sorrise al verbare del Capofamiglia Monteverdi:

Sono onorato io di poter far loco, nella mia seconda famiglia, seconda dimora.. Stare qui, insieme a voi, è come stare a casa, credimi..

Sai, dopo che sono diventato Generale e Nobile.. Ho visto sale piene di oggetti d'oro, sale arredate dei legni più pregiati, ricchi con le loro più stravaganti richieste ai loro servi..
Ma ciò che vedo qui.. vale molto di più di tutti i ducati che una Miniera d'ora possa produrre..
Appena son venuto qui.. Ho sentito il profumo di casa.. Si sente da lontano il profumo dell'amore.. Mi fa piacere di essere quest'oggi qui.. Spero sia di vostro gradimento la mai compagnia.

Torna in alto Andare in basso
Minerva

avatar

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 25.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   Dom Apr 22, 2012 8:44 pm

Minerva stringendosi al suo Massimo andò incontro al padre che lo accoglieva alla villa.

Si era tanto che non mi sentivo chiamare così Massi,è una vita che non sto più nell'esercito..non ho nessuna novità e credo che ti senta con Rodrigo per sapere di noi...in fondo tu ci credevi inseparabili...per il resto mi sono deceduti quasi tutti i figli tranne Arcana e Philip e Zoe..gli ultimi due avuti con lui..

Mordendosi il labbro tornò in silenzio,sentendo il vuoto dentro al cuore a tutto ciò che in poco tempo aveva perduto..e si nascose dietro un sorriso anche se con uno sguardo Massimo si accorse del suo dolore e cambiò discorso.Avvicinandosi all'entrata accellerò il passo.

Papà guarda chi è arrivato! sorridendo guardò il padre e credette di vedere lo zio..guardò meglio e vide il padre,per un attimo ebbe un tuffo al cuore..

In fondo anche tu sei qua zio..sei invitato anche tu a farci compagnia ogni giorno nei nostri pensieri.. rise e guardò il padre mentre parlavano.
Immersa nei suoi pensieri raggiunse gli uomini nelle loro conversazioni e sentì le parole di Massimo.

Te l'ho mai detto che hai una figlia stupenda?.. Mi ha accolto in uno dei migliori dei modi.. Inoltre a me, piacciono molto le cose vecchie.. Forse già lo sai..Sono un amante della Storia e dell'Arte...

E alle sue parole arrossi e aumentò il passo per anticiparli nell'entrata e lasciarli parlare,arrivata corse nelle cucine e preparò qualcosa che aveva preso per la merenda con il padre.

Meno male mi sono premunita di fare un pochetto di spesa prima di tornare dalla sarta,in tempo in tempo.
Torna in alto Andare in basso
Luca Davide
Capocasato
avatar

Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   Lun Apr 23, 2012 12:04 am

Luca Davide strinse a sè sua figlia e le baciò la fronte.

"Si, sono veramente orgoglioso di lei. E' la mia luce... L'unico motivo per cui ancora riesco a trovare le forze per lottare..." disse lui sorridendo lasciandosi andare ad un attimo di nostalgia.

"Ma ti prego, non restare sulla porta. Da questa parte..." concluse Shaer facendo strada verso il salone.

_________________
Torna in alto Andare in basso
felce

avatar

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioTitolo: Re: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   Lun Apr 23, 2012 6:54 pm

Entusiasta, felice e contento sorrideva alla scena così tanto bella.. Tanta familiarità, tanto amore, tanti affetti.. tanto tutto..

Che bello vedervi così vicini...

Disse inseguendo i due che gli facevano strada.

Si Minerva.. Logicamente mi sono informato, un po' dei tuoi viaggi.. Sai la vita militare molte volte ti fa capire, che a volte serve davvero poco per vivere..
In alcune campagne, ho capito che si può digiunare giorni ma quello che mai deve manca nella dieta deve essere l'amore delle persone che più vuoi bene, e a anche a chilometri di distanza, li sentirai vicini..


Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]   

Torna in alto Andare in basso
 
Sono Massimo! Aprite.. [CHIUSO]
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Casato dei Monteverdi :: Cortile Anteriore :: Cancello di ingresso-
Vai verso: